Esami di laboratorio

Esame/Analisi: 17-OH-PROGESTERONE
Sigla e sinonimi: 17OHP1; OP; progesterone

INFORMAZIONI PER PAZIENTI

Significato diagnostico

Il 17-Alfa-Idrossi-Progesterone (17-OHP), precursore del progesterone,  metabolizzato a 11-desossicortisolo, oppure a Delta-4-Androstenedione, è un intermedio della via metabolica di conversione da colesterolo a cortisolo, androgeni ed estrogeni.

Le sue concentrazioni hanno una chiaro ritmo circadiano (valori più alti al mattino) e nella donna variano in relazione alle fasi del ciclo (picco coincidente con il picco LH e aumento nella fase luteale).

In caso di deficit di uno degli enzimi della via metabolica la mancata idrossilazione del 17-OHP provoca una diminuzione della sintesi di cortisolo con conseguente aumento di corticotropina.
I livelli di 17-OHP sono particolarmente elevati in caso di deficit della 21-idrossilasi, la piu' comune causa di sindrome surreno genitale.
Aumenti modesti di 17-OHP si osservano in caso di deficit del'11-beta-idrossilasi.
Nelle forme classiche e non di deficit di 21-idrossilasi e negli stati di portatore puo' essere utile un test con stimolo di ACTH (test al Synacthen) per la conferma diagnostica.

Prelievo

Tipo di campione: sangue

Preparazione

Come prepararsi: Istruzioni pre-esame

Referto

Tempi di consegna: 15 giorni
Valori normali donna:

premenopausa fase follicolare: 0.1 - 0-8
premenopausa fase ovulatoria: 0.3 - 1.4
premenopausa fase luteale: 0.6 - 2.3
postmenopausa: 0.13 - 0.51 

Valori normali uomo:

0.5 - 2.1
  

Unità di misura:

ng/mL

INFORMAZIONI PER OPERATORI

Denominazione (sistema/analisi): S--/17-OH-PROGESTERONE
Codice interno esame: 2290
Codice cupnet: OP
Tipo di provette in uso: provetta tappo arancio
Quantità minima di campione:

5 mL sangue, gel separatore attivatore di coagulazione 

Metodo: ELISA
Modalità di trattamento del campione per consegna differita: inviare una aliquota di siero congelata a -20
Laboratorio: Analisi chimico cliniche e microbiologia
Settore: Ormoni