Esami di laboratorio

Esame/Analisi: SIROLIMO
Sigla e sinonimi: Rapamicina;RPM;SIR;Rapamune

INFORMAZIONI PER PAZIENTI

Significato diagnostico

Farmaco immunosoppressore prodotto dallo Streptomyces hydroscopius.
Il Sirolimus inibisce la cascata proliferativa dei linfociti T agendo sulle interleuchine 2 e 4.
L'uso del Sirolimus è stato approvato in combinazione con la Ciclosporina e come sostituto degli inibitori della calcineurina per ridurne la tossicità renale.
L'associazione con Ciclosporina e corticosteroidi riduce l'incidenza di rigetto acuto nei pazienti con trapianto renale senza aumentarne gli effetti collaterali. A causa del suo potenziale effetto tossico e dello stretto intervallo terapeutico è necessario monitorarne la concentrazione. Il Sirolimus viene metabolizzato a livello epatico e intestinale ed eliminato per via biliare e fecale.Nei primi mesi dal trapianto si possono riscontrare aumenti significativi di colesterolo e trigliceridi

Prelievo

Tipo di campione: L'analisi si esegue su campione di sangue

Preparazione

Come prepararsi: istruzioni pre esame

Referto

Tempi di consegna: 5 giorni
Valori normali donna:

4 - 20 14.9-30.9 (senza CsA)

Valori normali uomo:

4 - 20 14.9-30.9 (senza CsA)

Unità di misura:

ng/mL

INFORMAZIONI PER OPERATORI

Denominazione (sistema/analisi): Sg--/SIROLIMO
Codice interno esame: 183
Codice cupnet: RAPAC0
Tipo di provette in uso: provetta tappo lilla
Quantità minima di campione:

3 mL sangue, EDTAK2

Metodo: Immunometrico (CMIA)
Modalità di prelievo: A "valle" (prima della somministrazione successiva)
Laboratorio: Analisi chimico cliniche e microbiologia
Settore: Tossicologia