Esami di laboratorio

Esame/Analisi: PROCALCITONINA
Sigla e sinonimi: PCT

INFORMAZIONI PER PAZIENTI

Significato diagnostico

In condizioni fisiologiche viene sintetizzata nelle cellule C-della tiroide come pre-pro-ormone che attraverso proteolisi intracellulari da orgine alla procalcitonina e quindi alla calcitonina (vedi).
Nelle infezioni batteriche gravi la disseminazione delle tossine ne induce la sintesi da parte delle cellule macrofagiche e monocitiche di altri organi.
La procalcitonina aumenta nei casi di sepsi, shock settico, reazioni infiammatorie sistemiche gravi e sindrome da disfunzione multipla d'organo. Ha una emivita biologica di circa 24 ore e in vitro è molto stabile. Riflette la gravità della malattia e il decorso della attività infiammatoria.
E' utile per differenziare le infezioni batteriche da quelle virali. Modesti aumenti si riscontrano invece in infezioni batteriche limitate, localizzate a un solo organo, ascessi capsulati. E' degradata per via proteolitica e in parte per via renale.

Prelievo

Tipo di campione: sangue

Preparazione

Come prepararsi: istruzioni pre esame

Referto

Tempi di consegna: 5 giorni
Valori normali donna:

< 0.5
aumento:
0.5-2.0 leggero
2.0-5.0 moderato
5.0-10.0 deciso
>10.0 sepsi, shock settico, MODS

Valori normali uomo:

< 0.5
aumento:
0.5-2.0 leggero
2.0-5.0 moderato
5.0-10.0 deciso
>10.0 sepsi, shock settico, MODS

Unità di misura:

ng/mL

INFORMAZIONI PER OPERATORI

Denominazione (sistema/analisi): S--/PROCALCITONINA
Codice interno esame: 396
Codice cupnet: PROCALC
Tipo di provette in uso: provetta tappo arancio
Quantità minima di campione:

5 mL sangue,gel polimerico e silice micronizzata

Metodo: Immunoluminometrico (ILMA)
Laboratorio: Analisi chimico cliniche e microbiologia
Settore: Proteine