Esami di laboratorio

Esame/Analisi: ACETAMINOFENE
Sigla e sinonimi: Paracetamolo

INFORMAZIONI PER PAZIENTI

Significato diagnostico

Il paracetamolo è un farmaco utilizzato per i suoi effetti antipiretici ed analgesici; la sua azione è simile a quella degli antiinfiammatori non steroidei.
La sua capacità di ridurre dolore e febbre è primariamente legata alla inibizione della sintesi delle prostaglandine. Il paracetamolo è quasi privo di effetti collaterali alle dose terapeutiche (contrariamente all'acido acetilsalicilico o ad altri antiinfiammatori).
L'assunzione di dosi tossiche, anche a scopo suicida, provoca invariabilmente danno epatico dovuto ad un metabolita tossico. ll danno epatico può essere predetto a partire dalle concentrazioni nel sangue del farmaco a partire da 4 ore dopo l'ingestione: è molto probabile se le concentrazioni nel siero sono > 200 µg/mL a 4 ore o > 50 µg/mL a 12 ore dall'ingestione.
Concentrazioni significativamente inferiori (anche del 50%) dovrebbero essere considerate nel caso di consumatori abituali di alcol, perchè questo aumenta il rischio di tossicità da paracetamolo.
Il test è utilizzato soprattutto per confermare il sospetto di tossicità da assunzione di dosi elevate di paracetamolo, come guida per l'utilizzo dell'antidoto (acetilcisteina) e per il monitoraggio del trattamento, in associazione ai test epatici che danno indicazioni sull'evoluzione del danno epatico.
Altri effetti sono la necrosi tubulare renale, l'ipoglicemia, la piastrinopenia.

Prelievo

Tipo di campione: sangue

Preparazione

Come prepararsi: Istruzioni pre-esame

Referto

Tempi di consegna: 2 giorni
Valori normali donna:

intervallo terapeutico: 10 - 30
tossicità a 4 ore: > 200
tossicità a 12 ore: > 50
 

Valori normali uomo:

intervallo terapeutico: 10 - 30
tossicità a 4 ore: > 200
tossicità a 12 ore: > 50

Unità di misura:

µg/mL

Note: Screening tossicologico o monitoraggio terapeutico

INFORMAZIONI PER OPERATORI

Denominazione (sistema/analisi): S--/ACETAMINOFENE
Codice interno esame: 535
Codice cupnet: ACETAM
Tipo di provette in uso: provetta tappo rosso P
Quantità minima di campione:

4 mL sangue, siliconata

Metodo: immunometrico
Modalità di prelievo: a 4 h dall'ingestione in caso di sospetto avvelenamento
Laboratorio: Analisi chimico cliniche e microbiologia
Settore: Corelab