Esami di laboratorio

Esame/Analisi: ALANINA AMINOTRANSFERASI
Sigla e sinonimi: ALT;GPT

INFORMAZIONI PER PAZIENTI

Significato diagnostico

L'ALT è un enzima presente in quantità elevata nel fegato e in minor misura nel cuore, nei muscoli, nel rene.
È localizzato nel citoplasma delle cellule (nel fegato in parte anche nei mitocondri) ed è coinvolto nel metabolismo degli aminoacidi.
Il test è utilizzato specificamente per la diagnosi di alterazioni del fegato.
Normalmente la concentrazione nelle cellule epatiche è un milione di volte superiore a quella nel siero: basta perciò un danno del 2% delle cellule epatiche con immissione in circolo dell'enzima per causare una positività del test.
Il test viene utilizzato per la diagnosi di danni epatici acuti (epatiti, cirrosi in fase attiva, danni da tossici o da farmaci), per il monitoraggio delle epatiti croniche, per differenziare l'ittero emolitico da quello dovuto a danno epatico.
La precedente denominazione di ALT era GPT (transaminasi glutamico-piruvica).

Prelievo

Tipo di campione: sangue

Preparazione

Come prepararsi: Istruzioni pre-esame

Referto

Tempi di consegna: 1 giorno
Valori normali donna:

3 - 45
Bambini fino a 4 mesi: 10 - 85

Valori normali uomo:

3 - 45

Unità di misura:

U/L

INFORMAZIONI PER OPERATORI

Denominazione (sistema/analisi): S--/ALANINA AMINOTRANSFERASI
Codice interno esame: 12
Codice cupnet: ALT
Tipo di provette in uso: provetta tappo arancio
Quantità minima di campione:

5 mL sangue, gel polimerico con silice micronizzata

Metodo: cinetico UV a 37ᄚ C senza piridossalfosfato
Laboratorio: Analisi chimico cliniche e microbiologia
Settore: Corelab