Esami di laboratorio

Esame/Analisi: VITAMINA E
Sigla e sinonimi: a-tocoferolo

INFORMAZIONI PER PAZIENTI

Significato diagnostico

La vitamina E, liposolubile, è composta da un gruppo di componenti chiamati tocoferoli.
Esistono sette tipi di tocoferolo in natura: alfa, beta, delta, ipsilon, eta, gamma e zeta.
Di queste l’alfa-tocoferolo è la forma più potente di vitamina E ed ha un alto valore biologico e nutritivo. Ha una funzione fondamentale di effetto protettivo sulla vitamina A e sugli acidi grassi insaturi dei fosfolipidi delle membrane cellulari.
Utile nella prevenzione dell'arteriosclerosi, efficace nelle malattie cardiovascolari, fondamentale nella prevenzione del cancro, indispensabile per il corretto funzionamento dei muscoli, migliora il sistema immunitario, necessaria per una adeguata funzionalità dell'apparato riproduttivo.
Eccessivi quantitativi di grassi polinsaturi o oli nella dieta aumentano il tasso di ossidazione della vitamina E; più grassi insaturi si consumano, più aumenta il fabbisogno di vitamina E. La carenza di vitamina E può derivare da una insufficiente assunzione di lipidi e si manifesta con la formazione di edemi e anemia emolitica (in particolare in neonati e prematuri) o con alterazioni della muscolatura striata (negli adulti).
Un'eccedenza di vitamina E può compromettere l'assorbimento delle vitamine liposolubili.

Prelievo

Tipo di campione: sangue

Referto

Tempi di consegna: 10 giorni
Valori normali donna:

500 - 2000

Valori normali uomo:

500 - 2000

Unità di misura:

microg/dL

INFORMAZIONI PER OPERATORI

Denominazione (sistema/analisi): S--/VITAMINA E
Codice interno esame: 766
Codice cupnet: VITECNR
Tipo di provette in uso: provetta tappo marrone
Quantità minima di campione:

5 mL sangue, gel polimerico con silice micronizzata

Metodo: HPLC con rivelatore UV
Modalità di trattamento del campione per consegna differita: evitare l'esposizione diretta del campione alla luce
Laboratorio: CNR-Istituto di Fisiologia Clinica