SLA E DISTROFIE

Niguarda ospita il primo centro italiano per la cura e la riabilitazione dei pazienti affetti da malattie neurodegenerative come distrofie muscolari e sclerosi laterale amiotrofica.



NEMO (NeuroMuscolarOminicenter) è:

una struttura polifunzionale in grado di rispondere in modo specifico alle necessità di chi soffre di patologie neuromuscolari.
 


NEMO è:

un punto di riferimento altamente specializzato per la gestione del programma terapeutico e riabilitativo di un gruppo di malattie fortemente invalidanti, che necessitano di competenze multidisciplinari specifiche e coordinate.



NEMO è:

concentrazione delle prestazioni e dei servizi sanitari, sia nel tempo che nello spazio evitando al paziente supporto al paziente estenuanti trafile di passaggi in specializzazioni diverse.
Qui, infatti, tutte le migliori competenze di una grande ospedale pubblico come il Niguarda, sono a supporto di una struttura di base propria del centro.



NEMO è:


consulenza genetica. Per conoscere il rischio riproduttivo e affrontare la gravidanza in modo consapevole e deciso. Per avere un sostegno dopo la nascita è possibile contare su un neonatologo e su un pediatra, esperti e dedicati.

 

Attività

Diagnosi e terapie richiedono il coinvolgimento di specialisti diversi e dell'impostazione di politerapie che devono avere tra loro un effetto sinergico.
Per questo il Centro Nemo è dotato di un core-team, composto da oltre 30 professionisti tra cui fisiatra, neurologo, pneumologo e cardiologo, coinvolto nella gestione di tutti i pazienti, e da un secondo team con specialisti e figure professionali sanitarie ma non mediche (fisioterapisti,nurse,psicologo) attivato ad hoc.

Una struttura specializzata unica e dedicata alle patologie neuromuscolari come Nemo, in cui operano insieme professionisti diversi, consente di condividere anche i risultati, dando un forte impulso alla ricerca e, alla persona affetta, una speranza per il futuro.

Utilizzare i servizi NEMO è semplice.

- Ricovero ordinario per fare il punto della situazione e studiare la terapia più idonea da seguire a casa, così come per programmare o effettuare interventi complessi.

- Day Hospital per essere sottoposti a più valutazioni specialistiche in 1-2 giorni o per accedere periodicamente a cicli fisiokinesiterapici in palestra.

- Visite ambulatoriali di uno o più specialisti.

Lo spazio del Centro NEMO è modulato su quattro dimensioni di accoglienza: per i bambini fino a 3 anni, per quelli dai 3 agli 11 anni, per gli adolescenti e per gli adulti.

La struttura può accogliere 850-1000 persone ogni anno.

Le
scelte architettoniche sulla distribuzione degli spazi sono state fatte pensando alle caratteristiche dei malati, i quali a causa delle differenze di età e patologia richiedono servizi e ambienti differenziati.

Tutto il centro segue il principio dell'umanizzazione degli spazi, per cui i pazienti sono accolti in ambienti ospedalieri che, grazie anche alle scelte di interior design sui colori, gli arredi e i materiali possono migliorare la qualità del ricovero, generare benessere e eliminare la sindrome da "edificio malato".



Per maggiori info:

www.centrocliniconemo.it

 

VEDI ANCHE