ECHINACEA, un alleato contro il raffreddore

Si moltiplica il numero di persone che per far fronte al naso chiuso e agli starnuti ricorre all’echinacea, un’erba che fa parte della famiglia delle Asteraceae, il cui uso officinale da parte di molte popolazioni (soprattutto quelle indigene del Nord- America) si perde nella notte dei tempi. 

Ma è davvero utile? L’abbiamo chiesto a Elide Pastorello, Direttore dell’Allergologia e Immunologia.


Possiamo contare su preparati a base di echinacea per combattere il raffreddore?


Nel corso degli anni si sono portati avanti diversi studi che hanno dato risultati anche contrastanti. Esiste comunque un importante lavoro di revisione, cioè di comparazione di tutti questi studi, che ha concluso che esiste un’evidenza in favore di questo trattamento. In particolare l’echinacea purpurea, la variante più testata, può essere un valido aiuto per alleggerire i sintomi del raffreddore e accorciarne il decorso. Questo però si realizza se l’echinacea viene presa entro 24 ore dall’esordio dei primi sintomi.


Quindi un effetto curativo e non preventivo?


Sì, non si sono riscontrati miglioramenti per assunzioni prolungate nel tempo allo scopo di prevenire il raffreddore. Anzi, oltre all’inutilità, gli studi sconsigliano assunzioni che si protraggano per più di 8 settimane: primo perché non è del tutto testata la sicurezza per periodi così prolungati, secondo perché sopra questo limite, pare che si innalzi il rischio di sviluppare reazioni avverse, come allergie e tossicità. Effetti da non trascurare, che sono comparsi soprattutto nei bambini, per cui l’echinacea sembra essere anche meno efficace.


Dunque da sconsigliarne l’uso nei bambini?


Da evitare per possibili effetti avversi, ma anche per una minore se non addirittura inesistente efficacia; ma soprattutto da non utilizzare per mancanza d’indagini che facciano luce sulla sicurezza dell’echinacea in età pediatrica. Quindi come misura preventiva è meglio non somministrarla ai bambini.

Le informazioni medico-scientifiche pubblicate in questo sito si intendono per un uso esclusivamente informativo e non possono in alcun modo sostituire la visita medica.

VEDI ANCHE

STRUTTURE SANITARIE
Allergologia e immunologia