Nasce il Grande Ospedale Metropolitano Niguarda: nuovo nome e partita IVA

Con il 1° gennaio 2016 prende avvio l'evoluzione del Sistema Socio-sanitario lombardo.
 
Questa riforma riconosce l’efficienza degli ospedali lombardi e si pone l’obiettivo di incrementare la qualità delle cure fuori dagli ospedali.
Per questo motivo le Aziende Ospedaliere (A.O.) si trasformano in Aziende Socio Sanitarie Territoriali (ASST), assumendo la gestione diretta sia delle cure ospedaliere che delle cure territoriali e tutti i servizi sanitari e socio-sanitari delle ASL. Queste ultime a loro volta si trasformano in Agenzie di Tutela della Salute (ATS) e si focalizzano sulle funzioni di programmazione e controllo del sistema.

 

Che cosa accade al nostro Ospedale?

Il 31 dicembre si congeda l’A.O. Ospedale Niguarda Ca’ Granda e con il nuovo anno prende avvio la ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda.
Cambiamo denominazione, marchio, partita IVA: tutto si svolgerà comunque in una sostanziale continuità amministrativa e gestionale.
In secondo luogo assumiamo la responsabilità delle cure territoriali dei cittadini residenti nella zona 9 del Comune di Milano.

 

E per i fornitori?

La nuova ASST subentra a titolo di successione universale in tutte le funzioni precedentemente svolte dall’A.O. Ospedale Niguarda Ca’ Granda.
Tutte le fatture con data emissione 2016, indipendentemente dalla competenza, dovranno essere intestate al nuovo Ente secondo i seguenti riferimenti:

  • Denominazione Ente: ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda
  • Partita IVA: 09315660960
  • Cod. fisc. del Servizio di F.E.: 09315660960
  • Codice IPA: asstn
  • Codice Univoco Ufficio: UFYQP8
  • Nome ufficio: Uff_eFatturaPA
  • Conto di contabilità speciale di Tesoreria Unica: 319688

 

A partire dal 15 Gennaio 2016 non sarà più possibile inviare fatture intestate all’A.O. Ospedale Niguarda Ca' Granda indicando P.IVA e codici di fatturazione previgenti.