Inviti ad eventi sponsorizzati

In ottemperanza alle Linee Guida in Materia di Sponsorizzazioni emanate dalla DG Welfare Regione Lombardia, si invitano i Provider/Segreterie Organizzative ad esprimere gli inviti diretti ai nostri professionisti agli eventi sponsorizzati in qualità di discente, esclusivamente attraverso questa piattaforma. Gli inviti non possono essere formulati dalle Ditte Sponsorizzatrici.

Effettua il login..>> Richiedi credenziali (Primo accesso)..>>

Per informazioni rivolgersi a:
Ufficio Formazione
formazione@ospedaleniguarda.it

Più peperoncino contro il dolore

Esistono dei cibi che ci possono aiutare a contrastare il dolore? Ci sono degli alimenti che possono essere considerati degli antinfiammatori naturali? Secondo gli esperti la risposta è sì. Così se impariamo a portare a tavola gli alimenti giusti, anche il nostro menù può essere un valido alleato per combattere dolore e infiammazione. Ci spiega come Paolo Notaro, Responsabile del centro per la Terapia del Dolore


Peperoncino 

I peperoncini piccanti sono ricchi di vitamina C che aiuta i tessuti lesionati nel normale processo di rigenerazione. Inoltre i flavonoidi e capsaicinoidi, tra cui la capsaicina, alleviano i dolori alle articolazioni e ai muscoli. 


Salmone

Il salmone è un pesce ricco di acidi grassi Omega-3 ed è anche un’ottima fonte di vitamina D. Gli Omega-3 aiutano a ridurre la produzione delle citochine, sostanze infiammatorie prodotte dall’organismo, e di altri enzimi che provocano dolori alle articolazioni, ai muscoli e alle terminazioni nervose. Studi clinici hanno dimostrato che l’assunzione di acidi grassi Omega-3 riduce il dolore associato all’artrite, ai crampi mestruali dolorosi, alle infiammazioni intestinali e alla neuropatia.
 

Zenzero

Lo zenzero è ricco di antiossidanti come i gingeroli che agiscono da antinfiammatori, riducendo il dolore. 


Curcuma 

La curcuma è una spezia che riduce il dolore e l’infiammazione grazie alla presenza di una sostanza chiamata curcumina. Diversi studi hanno dimostrato l’efficacia della curcuma come antidolorifico naturale. 


Olio extravergine di oliva 

La scelta migliore è l’olio extravergine spremuto a freddo, in modo da conservare intatte tutte le proprietà di questo alimento. Si tratta del condimento più salutare ed è anche un ottimo antinfiammatorio, in particolare grazie al suo contenuto in oleocantale, un composto che, secondo recenti studi, agirebbe come un antinfiammatorio naturale con un meccanismo e un effetto simile a quello del farmaco ibuprofene. 


Cipolle rosse 

Contengono antiossidanti che combattono l’effetto dei radicali liberi. Inoltre le sostanze solfuree contenute (composti a base di zolfo) conferiscono a questo alimento specifiche proprietà antibiotiche e antinfiammatorie.

Le informazioni medico-scientifiche pubblicate in questo sito si intendono per un uso esclusivamente informativo e non possono in alcun modo sostituire la visita medica.