News

A Niguarda trapianto con il cuore mantenuto battente e vitale per 6 ore dopo il prelievo. Intervento salva-vita per un paziente di 45 anni
Grazie ad un sistema portatile per la circolazione extracorporea- usato solo in 3 centri in Italia- è stato possibile prolungare la conservazione dell’organo prelevato in attesa dell’esito di esami istologici imprevisti ma necessari per confermare l’idoneità al trapianto. 7 trapianti di cuore a Niguarda da inizio anno di cui 4 nei mesi dell’emergenza Covid19
- A Niguarda è stato realizzato un trapianto cardiaco con l'utilizzo di un macchinario speciale dedicato al trasporto del cuore (disponibile...
Ridurre il sale non è difficile
- Un consumo eccessivo di sale (il cloruro di sodio) può favorire l’instaurarsi dell’ipertensione arteriosa, soprattutto nelle persone predisposte. Elevati apporti...
Sostituzione della valvola aortica in ipnosi
L’intervento su una paziente di 82 anni senza il ricorso alla sedazione
- L’intervento è durato poco più di un’ora. Nella sala ibrida di Niguarda l’équipe è la solita per questo tipo di...
Lotta all'ipertensione
- La lotta contro l’ipertensione a Niguarda si porta avanti da più di 30 anni grazie ad un ambulatorio dedicato in...
Neonati prematuri: l’anomalia cardiaca si corregge con un mini-catetere
Per la prima volta in Italia si è intervenuti sul dotto di Botallo pervio in bambini prematuri con un intervento mini-invasivo. Doppio intervento a Niguarda con la supervisione del Prof. Alain Fraisse del Royal Brompton Hospital di Londra, esperto nell’applicazione di questa nuovissima tecnica. Gli interventi sono stati condotti su due piccoli bimbi nati pretermine da gravidanze sotto le 30 settimane e del peso inferiore ai 2 Kg
- Per la prima volta in Italia è stata utilizzata con successo una procedura mini-invasiva per riparare un’anomalia cardiaca- il dotto...
>12 di 72 news