Psichiatria 1

Dipartimento di Salute Mentale e delle Dipendenze
DIRETTORE: PERCUDANI Mauro Emilio
COORDINATORE INFERMIERISTICO: Maltese Anna (CPS Litta Modignani) e Romagnoni Giuseppina (degenza)

STAFF: ACERBI Chiara,  ALPI Andrea,  BASSETTI Roberta,  BEGGIO Valentina,  BISLENGHI Laura,  BOCCALARI Luca,  BORRIELLO Giuseppina,  CAZZANIGA Laura,  CODAZZI Laura Teresa,  CORNO Federica,  CRISTINELLI Stefania,  D'ANGELO Giuliana,  DI MARCO Benedetto,  FATTORI Camilla Alessandra,  LAVATELLI Lisa,  LIMOSANI Ivan,  MANZO Valerio,  MELORIO Teresa,  MORONI Anna Maria,  PANARIELLO Adelaide,  PATELLI Giovanni,  PICCININI Gianluca,  PORCELLANA Matteo,  RUZZI Francesca,  SARZI Elisabetta,  SCARANI Gabriella,  SCORDARI Sonia,  TASSELLI Francesca,  VON MORGEN Daniele

CENTRO MULTIDISCIPLINARE: Transplant Center

TEL SEGRETERIA: 02 6444.2334/2132
MAIL SEGRETERIA: dsm@ospedaleniguarda.it

L’insieme dei servizi ospedalieri, territoriali e residenziali afferenti alla Psichiatria 1 operano in modo integrato avendo come riferimento un modello di psichiatria di comunità. Le équipe si occupano di prevenzione, cura e riabilitazione delle patologie psichiatriche.
Possono accedere i residenti del Municipo 9 e di parte del Municipio 2 e 3 della Città di Milano.

Polo ospedaliero:

La struttura è costituita da un reparto ospedaliero in area di alta specializzazione dotato di 18 posti letto attrezzati per la diagnosi la cura e l'assistenza rivolta a cittadini affetti da patologie psichiche in fase acuta od in condizioni di emergenza/urgenza di competenza Psichiatrica che richiedano un ricovero Ospedaliero.

Tra i focus di attività:

Servizio di consulenza ambulatoriale rivolto ai medici di medicina generale: è un'area specializzata orientata a fornire un parere specialistico ai pazienti  (fino a 5 consulenze), di età superiore ai 24 anni, con disturbi emotivi comuni (disturbi d'ansia, disturbi depressivi, disturbi da sintomi somatici). Possono accedere  gli utenti residenti nelle zone di competenza del Dipartimento, cioè Municipio 9 e parte del Municipio 2 e 3 della città di Milano (per prenotazione...>>).

- Programma trapianto di fegato e di midollo. Psichiatri e psicologi supportano i pazienti del Niguarda Tranplant Center in attesa di trapianto e i loro familiari  che necessitano di interventi mirati durante tutto il percorso di cura.   
In particolare gli specialisti si occupano di:
1) effettuare valutazioni multidimensionali finalizzate all'idoneità al trapianto 
2) sviluppare strategie di intervento integrate nella fase pre-trapianto e post-trapianto al fine di migliorare la prognosi del paziente trapiantato 
3) favorire la prosecuzione delle cure nell'ottica di una continuità terapeutica multidisciplinare dopo la fase di dimissione ospedaliera 
Il servizio può essere attivato dagli specialisti del Transplant Center  o su richiesta del medico di base ("prima visita psichiatrica" per valutazione trapianto).

- Programma per i disturbi perinatali, come la depressione post-partum...>>

Polo territoriale:

I servizi territoriali afferenti alla Psichiatria 1 si strutturano in 3 Centri-Psicosociali (CPS),  2 Centri Diurni (CD), in una Comunità Riabilitativa ad Alta Assistenza (CRA), una Comunità Riabilitativa a Media Assistenza (CRM). A questi si aggiunge anche l’attività svolta dal Centro Diurno- Botteghe d’Arte e il Museo d’Arte Paolo Pini (MAPP)



Attività:

I percorsi di cura e le attività cliniche attuate dai servizi afferenti alla Psichiatria 1 possono essere così descritte:

- Attività di valutazione / Prima visita : attività (colloquio di accoglienza, visita psichiatrica, colloquio psicologico, ecc) volte ad assicurare la valutazione della domanda dal punto di vista clinico-diagnostico e dal punto di vista sociale e relazionale per un eventuale ingresso nei percorsi di cura

- Attività di MAC (Macroattività Ambulatoriale Complessa): ha l'obiettivo di fornire un intervento appropriato per percorsi clinici di approfondimernto diagnostico (MAC diagnostico) attraverso procedure di osservazione, interventi strumentali ed indagini psicodiagnostiche per la cura di soggetti con disturbi psichici in fase subacuta, ovvero che necessitino di trattamenti complessi farmacologici, psicologici e riabilitativi alternativi al ricovero ospedaliero, oltre che un intervento appropriato in situazioni di post -acuzie successive al ricovero (MAC terapeutico e riabilitativo). 
Oltre agli utenti che seguono un percorso nell'ambito del polo ospedaliero, le attività in MAC possono essere inserite in progetti riabilitativi di utenti dei Centri Pisocsociali (CPS) .
L'attività di MAC segue un modello di intervento multidisciplinare con medici e psicologi, infermieri professionali e terapisti della riabilitazione psichiatrica che effettuano trattamenti di tipo psicofarmacologico (incluse terapie parenterali), psicodioagnostico, psicoeducativo e riabilitativo cognitivo

- Consulenza: accoglienza, visita parere psichiatrica e visita parere psicologica condotte con l’obiettivo  di assicurare un parere specialistico 

- Certificazione: per rilasciare una documentazione avente valore medico-legale

- Assunzione in cura:  dopo la conclusione del percorso di accoglienza e valutazione, l’utente può concordare, in funzione dei bisogni clinici emersi, un trattamento specialistico di tipo psichiatrico, psicologico o psicoterapico anche di medio lungo termine senza il coinvolgimento di altre figure professionali

- Presa in carico: è il percorso di cura rivolto agli utenti con disturbi psichiatrici gravi e bisogni complessi. E’ costituita da un insieme di interventi che vengono offerti nell’ambito di un Piano di Trattamento Individualizzato (PTI) e che vedono il coinvolgimento strutturato di più professionalità a seconda dei bisogni individuati: visite psichiatriche, supporto psicologico, psicoterapia, coinvolgimento dei familiari, interventi a domicilio, interventi di risocializzazione - riabilitazione, supporto alle attività quotidiane, supporto all’attività lavorativa, contatti con soggetti istituzionali e non istituzionali, supporto sociale.

Centro Diurno Botteghe d’Artee Mapp

Nelle Centro Diurno Botteghe d’Arte si svolgono attività espressivo-artistiche integrate con il lavoro riabilitativo e psicoterapeutico sia individuale che di gruppo. 

La attività semiresidenziale si articola su diverse aree di intervento:

- attività espressive artistiche (arteterapia, musicoterapia, danzaterapia, teatroterapia, bottega delle parole) 
  individuali e di gruppo; 

- integrazione degli interventi artistici terapeutici e riabilitativi con formulazione di Piano di Trattamento 
  Riabilitativo PTR in stretta collaborazione con i servizi invianti

- accoglienza in semiresidenzialità di pazienti inviati dai Centri Psicosociali e dei Dipartimenti di Salute Mentale e delle Dipendenze, colloqui psichiatrici e psicologici individuali e di gruppo, attività riabilitative mirate, integrazione e rete con i servizi invianti;

-collaborazioni con altri dipartimenti della ASST Niguarda con attuazione di progetti di terapie 
  espressive artistiche integrati con le comuni pratiche cliniche.

Le attività espressive artistiche vengono svolte in collaborazione con artisti professionisti che sono inseriti in un’équipe multi professionale composta da psichiatra, psicologo, infermieri, educatori, arte terapisti e conducono workshop finalizzati alla realizzazione di mostre, performance, spettacoli, pubblicazioni, allestimenti in spazi pubblici.
 

Il MAPP- Museo d'Arte Paolo Pini è un museo d'arte contemporanea...>>

 

Linee di ricerca e collaborazioni

Presso la Psichiatria 1 sono attivi numerosi progetti promossi e finanziati da Enti e soggetti pubblici e privati con ambiti diversi di studio. 

 

Niguarda for Mental Health 2019: Formazione per gli operatori della salute mentale e dei servizi del territorio

Con il programma di formazione “Niguarda for Mental Health” il Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze di Niguarda offre opportunità di formazione e aggiornamento agli operatori della salute mentale e dei servizi territoriali su tematiche differenziate che riguardano la presa in carico del paziente con disturbo mentale grave, la prevenzione e l’intervento precoce, la riabilitazione e gli interventi psicosociali, l’integrazione tra psichiatria e psicologia clinica, l’individuazione di situazioni di particolare fragilità nel periodo della perinatalità (gravidanza e postparto), i percorsi di cura dedicati ai pazienti stranieri, in ambito multiculturale e alla drammatica condizione della sofferenza psicologica derivante dai flussi migratori. Inoltre, alcuni esperti di fama internazionale parteciperanno a seminari per approfondire le problematiche più attuali in discussione nel mondo scientifico riguardo alla salute mentale, quali gli stati mentali a rischio nei giovani e adolescenti, le nuove droghe, il drammatico fenomeno del suicidio.
I diversi eventi formativi che si sviluppano nel corso del 2019 sono accreditati per tutte le professionalità che operano nei servizi di salute mentale (medico, psicologo, infermiere, educatore e TERP, assistente sociale) e sono aperti ad operatori di altri servizi ospedalieri, ai medici di medicina generale, ai pediatri di libera scelta e agli operatori dei servizi sociali, delle cooperative e del mondo delle associazioni che intendono approfondire e discutere modelli innovativi di assistenza dedicati a soggetti che soffrono di disturbi psichici e più in generale alla tutela della salute mentale della popolazione.

Scarica il programma...>>

PDF ALLEGATI

Programma formazione Dipartimento Salute Mentale 0.27 MB

SEDE E ORARI

Psichiatria 1 - Degenza